Print Friendly

Siamo abbastanza abituati a bere il rosso Gattinara DOCG prodotto nell’omonimo comune: una delle pregiate classificazioni che gioca magistralmente col fatidico Nebbiolo ormai ambasciatore dell’Italia nel mondo.

Siamo sicuramente meno abituati a bere spumante di Nebbiolo e allora ho approcciato con grande curiosità l’azienda Cantina Delsignore che dal 2011 (anche se fondata nel 2009) produce anche Rosè: il Metodo Classico Extra Brut.

Siamo a nord del Piemonte e al di là dei nomi più noti della zona, Cantine Delsignore attrae sempre maggiore interesse da parte di amatori ed esperti del settore con una piccola produzione di 18000 bottiglie in media.

Ho provato in questi giorni lo spumante ed il rosso Gattinara DOCG, ecco alcune brevi note.

  • Rosè V.S.Q. Metodo classico Millesimato 2014 – Extra Brut: di grande ricchezza olfattiva, il bouquet si fa attraente con netti riferimenti alla rosa rosa, al ribes rosso, al lampone e al succo di arancia rossa per poi dispiegarsi su una leggera nota di pasticceria con finale quasi balsamico. Un tocco dolce deriva dal richiamo di confettura di fragole nonostante un accenno vagamente fumè. Al palato è più rustico e secco con una certa acidità e un finale marcato dalle fragoline di bosco. Da apprezzare nella sua natura succosa e fruttata e da abbinare a tutto pasto.
  • Gattinara DOCG “Il Putto Vendemmiatore” 2013: decisamente scarico e granato come da manuale. Potente e stratificato al naso dove si presenta subito con note “catramose” e di legno bruciato per poi lasciare spazio ai frutti neri e alla ciliegia sotto spirito, alle spezie dolci e pungenti, a sentori di funghi e liquirizia e finanche un tocco animale di selvaggina senza lasciare mai spazio a note “ruffiane” o di carattere ingannevole. Certamente intenso e senza dubbio “gastronomico”. Un vino austero che chiede ancora un po’ di tempo per integrare tannini e acidità, mostrando così un bel potenziale di invecchiamento provato anche dal finale materico e persistente che dimostra il livello qualitativo.

 

I campioni sono stati gentilmente offerti dall'azienda
Condividi: